arredare-ecommerce

Arredare casa con l'e-commerce

Addio shopping tradizionale: gli europei arredano casa con l'e-commerce

Si leggono blog e forum. Si fanno domande e si sbirciano le ultime tendenze. Infine si decide di acquistare. Il tutto rigorosamente online. Dall’ultimo studio effettuato dal laboratorio europeo di analisi sulle tendenze di e-shopping, il Survey Lab di Vente-privee, circa il 43% degli europei arreda la propria casa con l’e-commerce. I più esperti sono i tedeschi, mentre i meno interessati sono gli spagnoli che con 11 punti in meno rispetto alla media europea si guadagnano uno degli ultimi posti in classifica. Gli italiani costituiscono il 38%: tra questi la maggior parte acquista pezzi di arredamento vintage. A notare il cambiamento nel modo di fare shopping è stato proprio Vente-privee, specialista da più di 20 anni nel settore di vendita online delle migliori marche internazionali nell'arredamento della casa: in Italia il numero dei visitatori delle vendite con l’e-commerce nel campo del design e dell’arredamento è cresciuto di oltre il 20%, le vendite stesse sono aumentate del 65% e i prodotti acquistati di oltre il 40%. Ma qual è il profilo di chi compra online? E soprattutto cosa si arreda con l’e-commerce? Vediamolo insieme.

 

Perchè scegliere l'e-commerce

Se ci pensiamo bene sono tanti i motivi che possono spingerci a comprare online, piuttosto che in un negozio: intanto acquistare su internet è proprio come fare shopping tradizionale. Mettiamo nel carrello i prodotti che vogliamo comprare e finché non abbiamo deciso possiamo sempre aggiungere o togliere ciò che abbiamo inserito.

Ma in più ci sono dei vantaggi: una delle caratteristiche dell'e-commerce per esempio è che possiamo acquistare ciò che vogliamo in qualsiasi momento. Se a mezzanotte ci viene voglia di comprare quel cuscino per il divano che tanto desideriamo, non dobbiamo aspettare che apra il negozio: basta accendere il pc e cercare quello che più ci piace.

Quando arriva il momento di pagare non dobbiamo fare code: questo ci permette di risparmiare molto tempo prezioso per poter fare altro. Online si trovano spesso offerte convenienti e il prodotto ci viene consegnato dove vogliamo. Non ultimo il fattore sicurezza: i dati personali sono in genere preservati e i pagamenti sono protetti dalle migliori tecnologie. In caso di frode siano tutelati da un’apposita legge.

 

Il profilo di chi acquista online

Il compratore online è di sicuro una persona molto esigente: ama informarsi su ciò che sta per comprare, legge commenti e articoli prima di procedere.

L'e-shopper tipo sono donne e uomini tra i 18 e i 34 anni: tra questi le donne costituiscono la percentuale più cospicua, guadagnandosi il 53% sul totale contro il 47%. Secondo un test sui criteri che conducono alla scelta dell'articolo, design ed estetica sono i fattori che determinano la prima selezione. Seguono il rapporto qualità-prezzo e la ricerca di solidità e durata dei prodotti.

Come abbiamo visto a scegliere l'e-commerce sono soprattutto i giovani. Ma ciò che li caratterizza è l'amore per la propria casa. Gli intervistati dichiarano di considerate la propria abitazione come un luogo di benessere, un ambiente in cui rilassarsi e ricevere amici e parenti. E' lo stesso posto in cui si può dare sfogo alla propria creatività, e per cui comprare oggetti e arredi che rispecchino la personalità di ognuno di noi. Solo il 9% degli intervistati considera la propria casa un semplice tetto dove mangiare e dormire.

Va anche detto che chi acquista sul web sembra essere più propenso a rinnovare il proprio arredamento: lo dichiara il 71% degli intervistati, contro il 63% di chi acquista offline. Più dinamicità e rinnovamento per gli e-commerce addicted quindi. Infine sembra proprio che tra di loro la maggior parte sia predisposta a modifiche fai-da-te per personalizzare l'abitazione al meglio.

 

Internet lancia nuove tendenze di arredo

Secondo lo studio il 58% degli europei cerca ancora ispirazione da negozi e riviste, ma ben il 43% legge blog, forum e siti prima di effettuare l'acquisto. Questo ci fa capire quanto ormai l'acquirente sia diventato "esperto" sull'argomento: si documenta, confronta le informazioni tra loro, ricerca il rapporto qualità-prezzo e alla fine sceglie.

In questo panorama internet inizia a guadagnare un posto di primo piano anche per il lancio di mode nuove. Si seguono le nuove tendenze di arredo proprio online e a lanciarle spesso sono gli stessi utenti. Se abbiamo dei dubbi possiamo chiedere alla rete: dall’altra parte c’è sempre qualcuno disposto ad aiutarci.

 

Le camere in cui si spende di più e cosa si compra per arredare

Quale camera se non il salotto, espressione della convivialità, l'ambiente da arredare online? Il 39% degli intervistati, avendo ipoteticamente a disposizione una cospicua quantità di denaro, dichiara di voler spendere la maggior parte del loro budget nel salotto. Segue la camera da letto: il 36% vi dedicherebbe una tariffa abbastanza alta, mentre il 29% acquisterebbe nei negozi tradizionali.

Ma cosa si compra online per arredare? Per il salotto il prezzo principale è il divano, per cui il 43% lo vuole di design e di alto livello, esteticamente parlando. Tra gli oggetti di arredo ci sono candele, piante e fiori. Gli italiani amano soprattutto soprammobili e tappeti: ma ciò che li soddisfa di più sembrano essere pezzi di design dal sapore vintage.

A livello di colori, le tinte chiare vincono su quelle scure: il bianco sembra essere quello prediletto, mentre al secondo e terzo post ci sono tonalità come beige e grigio. Tra i colori più caldi viene scelto l'arancione.I materiali privilegiati sono il parquet e il vetro, tra le essenze il pino e l'abete.

NEWSLETTER

SPONSOR

 

SOCIAL NEWS

Azienda

EUDOMIA

Indirizzo: Via Bruno Serotini 89
00135 Roma (RM) - Italia

Tel: 06 2112 9678
Cell: 328 982 6756
Fax: 06 303 10 790
E-mail: info@eudomia.com

Seguici

facebook-eudomiatwitter-eudomiapinterest-eudomiagoogle+_edudomia

Contattaci