Visure_mappe_catastali

COME SCARICARE VISURE E MAPPE CATASTALI

Verso un’ulteriore semplificazione.

Il 31 marzo 2014 è stata una data importante per quanto riguarda i servizi del Catasto. Da quella data infatti i dati disponibili sono accessibili direttamente dal sito dell’Agenzia delle Entrate. A seconda che si tratti di un professionista o di un proprietario, cambiano le modalità di accesso ed i costi. L’Agenzia ha attivato due modalità. La prima, disponibile per tutti gli utenti abbonati alla piattaforma telematica Sister, consentirà l’acquisto delle mappe relative a tutte le province italiane - a eccezione delle province autonome di Trento e Bolzano - agli stessi costi praticati per le mappe in formato digitale rilasciate presso gli Uffici. L’abbonamento al sistema Sister ha un costo di 200 euro a titolo di rimborso spese, cui vanno aggiunti 30 euro per ogni password di accesso richiesta (valida per l’anno solare). Il servizio può essere attivato direttamente online, con firma digitale, inoltrando alle Entrate la richiesta di convenzione: ricevuta detta richiesta, l’Agenzia rilascia una password, che servirà per effettuare online il versamento degli importi per l’abbonamento e per la fruizione del servizio.
La seconda modalità di accesso, gratuita, permette ai proprietari o titolari di altro diritto reale di godimento di consultare le banche dati catastali ed ipotecarie relative agli immobili.

Questo servizio è disponibile solo per le persone fisiche abilitate ai canali Fisconline ed Entratel dell’Agenzia delle Entrate. Per chi non è ancora abilitato, è possibile farlo direttamente on-line o via telefono come spiegato nel video.

Nel caso delle Consultazioni personali, dopo aver confermato i propri dati (se si è il soggetto abilitato a Fisconline) attraverso il tasto di ricerca viene visualizzato l'elenco delle province in cui si trovano i beni di cui l'utente risulta l'attuale "intestatario catastale". A questo punto è possibile richiedere la visura per soggetto, o per immobile.

 L'utente può scegliere la tipologia di consultazione da eseguire:

  • Visura per immobile attuale per l'unità immobiliare selezionata completa degli altri intestatari;
  • Visura per immobile storica per l'unità immobiliare selezionata senza la specifica degli intestatari;
  • Visura della mappa per la particella terreni selezionata;
  • Visura planimetrica per l'unità immobiliare urbana selezionata;
  • Ispezione Ipotecaria per l'unità immobiliare selezionata e il soggetto: il risultato della ricerca è l'elenco delle formalità (trascrizioni, iscrizioni ed annotamenti) nel quale il soggetto compare a favore o contro relativamente all'immobile selezionato; da questo elenco è possibile consultare le singole note. Dall'elenco sono escluse le iscrizioni e le trascrizioni delle domande giudiziali, dei pignoramenti e dei sequestri eseguite "A favore" del richiedente e le annotazioni a queste correlate.

I documenti prodotti sono tutti in formato PDF e riportano nell'intestazione rispettivamente la frase "Visura telematica esente al titolare di diritti reali" o "Ispezione telematica esente al titolare di diritti reali".  Le consultazioni personali rimangono disponibili nella sezione "documenti richiesti" per una settimana e sono ripetibili. Se per caso vengono riscontrate incongruenze o errori questi possono essere corretti dall’apposito servizio di Correzione.

Questo servizio attivato di recente è ancora poco conosciuto, ma è un grande passo avanti nella semplificazione della gestione delle proprie pratiche catastali.

NEWSLETTER

SPONSOR

 

SOCIAL NEWS

Azienda

EUDOMIA

Indirizzo: Via Bruno Serotini 89
00135 Roma (RM) - Italia

Tel: 328 982 6756 - Fax: 06 303 10 790
E-mail: info@eudomia.com

Seguici

facebook-eudomiatwitter-eudomiapinterest-eudomiagoogle+_edudomia

Contattaci